Milano Food Week
Storycooking®

Domenica 5 Maggio 2019

13:00

Storycooking® a cura di Franco Aliberti

Stage Kitchen

43Storycooking® a cura di Franco Aliberti

Stage Kitchen

Piazza del Duomo

Come arrivare

I Volti

Franco Aliberti

Chef & Pastry

La carriera di Franco Aliberti (Scafati – SA, 1985) inizia molto presto, a 16 anni, quando lascia la sua città natale per trasferirsi a Salsomaggiore Terme. Conclude gli studi presso l’Istituto Alberghiero e durante le pause estive ha modo di conoscere una realtà lavorativa tra le più importanti, quella di Massimo Spigaroli.

Sono gli anni in cui si delinea la forte passione per la pasticceria. Al termine degli studi il lavoro a Parigi nel ristorante di Alain Ducasse, dove si forma attraverso il rigore della scuola francese, poi le esperienze accanto a chef del calibro di Gualtiero Marchesi, Massimiliano Alajmo, Gianluca Fusto e Massimo Bottura.

Il 2014 è l’anno che segna il preludio di una nuova avventura sulla riviera romagnola, ad inseguire il sogno di un locale a Riccione, il 2 Aprile nei locali della vecchia lavanderia del Grand Hotel, apre ÈVVIVA, dolci e cucina a scarto zero. Un luogo del cibo, che parte da un pensiero semplice, appassionato e forte: sprecare il meno possibile di ciò che ci offrono la natura e la mano dell’uomo. Avventura che continuerà fino al dicembre del 2015, per dare spazio a nuove esperienze.

Nell’aprile del 2016 entra a far parte come Chef affiancando l’attuale Chef Gianni Tarabini a La Preséf ristorante insignito con una stella Michelin all’interno dell’Azienda Agricola de “la Fiorida” a Mantello, in Valtellina.

Nel novembre 2018 Franco approda come Executive Chef al Tre Cristi
Milano, proponendo una cucina tutta sua, improntata all’ottica dell’esaltazione delle singole materie prime, presentate in diverse consistenze e sfruttando tutte le parti commestibili di frutta e verdura, in un puro “gioco di apparenze”, che inganna i sensi con giochi visivi e gustativi

La sua formazione di pasticcere conferisce l’efficienza ed all’organizzazione; la sua innata curiosità e voglia di sperimentare hanno invece trovato qui infiniti stimoli nei prodotti di qualità della filiera agricola, casearia e salumiera dell’azienda valtellinese. Una curiosità che lo ha sempre più portato ad immedesimarsi con i sapori più naturali ed i saperi della Bassa Valtellina, territorio esteso tra Lago di Como e Alpi, ma nei cui valori Franco Aliberti ha istintivamente ritrovato quelli di casa, dove da bimbo ha cominciato a scoprire il mondo della cucina e con cui è stato educato e cresciuto.

La carriera di Aliberti è costellata da una serie di riconoscimenti importanti: nel 2010 ha vinto il premio come miglior Chef Pasticcere per la Guida Identità Golose e nel 2011 per Guida ai Ristoranti d’Italia de Il Sole 24 Ore; nel 2012 ha ricevuto il premio come Miglior Chef Under 30 dalla Guida Identità Golose.

Franco Aliberti partner Milano Food Week